Pesare a casa gli oggetti da vendere

Il primo accorgimento utile per i clienti intenzionati a vendere oggetti preziosi consiste nel conoscere il peso lordo degli oggetti che si intende far valutare: consigliamo quindi di pesare sulla bilancia di casa (o meglio da una persona di fiducia con una bilancia professionale) gli oggetti e prendere nota del valore complessivo della pesata.

Un paio di elementi da tenere in considerazione:

1. procedendo con la valutazione degli oggetti è da tenere conto che pietre, coralli, meccanismi (contenuti nei ganci, negli orologi, ecc...), vetri ed elementi simili costituiscono una tara e non saranno considerati da chi effettua la valutazione in quanto non sono realizzati in metallo prezioso. Nei negozi Banco 18 Carati la presenza di eventuali diamanti viene però valutata ad integrazione del valore del metallo prezioso.

2. inoltre la valutazione degli oggetti preziosi dipende dal metallo prezioso netto fino in essi contenuto: quindi oltre alla presenza di eventuali tare da applicare bisogna considerare il titolo (o caratura) degli oggetti da valutare. Solitamente i gioielli sono titolo 18 carati (vedi la sessione del sito acquisto oro ), ma vi possono essere oggetti a titolo più basso o più alto.

Tenuto conto di quanto detto sopra rimane comunque il fatto che il peso lordo dei vostri preziosi è un dato assolutamente oggettivo: conoscerlo con precisione vi sarà utile per valutare la serietà e la professionalità degli operatori.